Curriculum

Curriculum

Denominazione: Cooperativa Sociale “Officina 22”
Indirizzo:
Via Telesino 16, Palermo
Telefono: 
3470948339 – 3485632045
Email: 
officina22cooperativasociale@gmail.com
Codice Fiscale: 
06016670827
Data di fondazione: 
23 maggio 2011
Settore professionale:
 Imprenditoria sociale, Impresa di comunità, assistenza sociale, formazione.


Luglio 2015 ad oggi

TeatrpLa Cooperativa inserisce nelle proprie attività un Laboratorio Teatrale con due attrici attiviste di scena, conattori utenti del Dipartimento di Salute Mentale e non. Il laboratorio vuole promuovere percorsi “interiori” chepartono dai bisogni e dalle potenzialità delle persone, per portarle su un palco, in teatro, dove vengonorielaborate e arricchite. Il teatro può dialogare e confrontarsi con i paradossi della società. Può quindiportare voci ed evidenziare silenzi con un’azione che favorisce la riflessione sulle tante differenze dellarealtà: differenze di cultura, di modi di vivere, di generazioni e di abilità. Temi che, pur presenti nelquotidiano, si tende a dimenticare e rendere invisibili. Il teatro, che rappresenta una delle forme più efficaci per la comunicazione di contenuti ed emozioni, assolve in questo modo ad una delle sue più importanti funzioni.

Febbraio 2015 ad oggi

La Cooperativa inserisce nelle proprie attività tre nuovi utenti territoriali del Modulo Dipartimentale 2 del DSM di Palermo per attività di risocializzazione e acquisizione di competenze lavorative. Gli utenti si affiancano al gruppo dei 5 beneficiari del Progetto Luce e Liberta e delle socie del Laboratorio Regine di Pezza.
Per ogni utente viene redatto un Progetto Terapeutico Individualizzato di concerto con le equipe curanti del DSM.

06 Maggio 2014

La Cooperativa organizza a Palermo nei Locali dell’ASP-DSM, U.O. Inclusione Sociale e Inserimento Lavorativo (ISIL) il seminario sul tema “Agricoltura Sociale e Rete degli operatori in Sicilia”. Al seminario partecipano circa 80 operatori.

Aprile 2014 ad oggi

La Cooperativa aderisce a Libera “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie“. Libera è un’associazione che ha l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.

Ottobre 2013 ad oggi

La Cooperativa Sociale Officina 22 stipula una convenzione con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo e con la “Fondazione di Comunità di Messina“, e per l’inserimento socio-lavorativo per pazienti in carico al DSM.

Anno 2011 ad oggi

La cooperativa aderisce alla rete “Addio Pizzo”. Il Comitato Addiopizzo è un movimento antimafia siciliano impegnato sul fronte della lotta al racket delle estorsioni mafiose (“pizzo”).

Anni 2012 ad oggi

RP1Accompagnamento al laboratorio “Regine di pezza”. Una delle prime attività svolte dalla Cooperativa è il sostegno al laboratorio artigianale “Regine di pezza”. Questa esperienza iniziata nel 2008, per iniziativa del Centro Diurno del Modulo 4 del Dipartimento di Salute Mentale della Azienda Sanitaria Provinciale n. 6 di Palermo, favorisce esperienze di riabilitazione attraverso l’impegno in gruppo con operatrici, artigiane e volontarie, alcune delle quali affette da disturbi psichiatrici Il laboratorio produce borse di stoffa di vari modelli. Grazie al circuito di scambi e relazioni, si ricompongono ruoli sociali validi, si creano vivaci movimenti, interessi, valori, abilità manuali, si riparano esperienze dolorose con nuove possibilità di articolare altri rapporti vitali. In tal modo si offrono possibilità per uscire dall’emarginazione. Con questa iniziativa si è riusciti ad elaborare gradualmente un progetto d’impresa utile a condurre un gruppo di pazienti e di operatrici oltre gli spazi sanitari e verso una “impresa di comunità”. Significativo a questo proposito il passaggio dai locali della struttura sanitaria a quelli temporaneamente offerti dalla parrocchia di Stella Maris (presso l’Ente Porto dove la Caritas Diocesana concede locali all’Officina 22). In tale contesto si è riusciti riuscire ad affinare attività socio-lavorative, creative, produttive in un clima relazionale di facilitazione, incoraggiamento, solidarietà, amicizia.

Anni 2011 ad oggi

PLL1La cooperativa partecipa quale partner locale del Progetto “Luce e Libertà”, attraverso l’accompagnamento all’inserimento lavorativo di alcuni pazienti dimessi dall’Ospedale Psichiatrico Giudiziario (OPG) di Barcellona Pozzo di Gotto. “Luce è Libertà” è il progetto innovativo ideato dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina e dai promotori della Fondazione di Comunità di Messina, sostenuto economicamente dalla Cassa delle Ammende del Ministero della Giustizia e dalla Regione Siciliana. La finalità principale del progetto è quella di sperimentare, un modello di welfare comunitario capace di generare quelle libertà strumentali che sono fondamentali per la soddisfazione dei diritti individuali delle persone più fragili, come anche coesione sociale e promozione di economia sociale e solidale. L’obiettivo operativo del progetto è quello di favorire il reinserimento socio-lavorativo di 56 internati dell’OPG di Barcellona Pozzo di Gotto, reintegrandoli nei territori di origine attraverso un programma sperimentale che prevede una metodologia centrata sulla costruzione, per ogni persona, di un budget di cura e salute, definiti capitali personali di capacitazione.

Anno 2011

Collaborazione con Associazione “Amico Charly” per formazione nei progetti promossi dalla stessa associazione. L’associazione L’amico Charly Onlus, nata nel 2001 a Milano in seguito alla tragica scomparsa di Charly Colombo allora sedicenne, si occupa di prevenzione al disagio giovanile attraverso progetti di intervento educativi, formativi, di assistenza e di sostegno a favore degli adolescenti, in collaborazione con le istituzioni, le scuole e le famiglie.

23 maggio 2011

La Cooperativa Sociale Officina 22 si costituisce. Il progetto della sua costituzione nasce nell’ambito del “Progetto Policoro” in collaborazione con la Caritas Diocesana di Palermo. Il Progetto Policoro è un progetto promosso dalla CEI ed attivo in 9 regioni italiane (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Molise, Sardegna, Sicilia e Toscana). Il suo scopo è quello di aiutare i giovani del Sud dell’Italia disoccupati o sottoccupati a migliorare la propria condizione lavorativa sia tramite la formazione e l’informazione personale sia con la fondazione di cooperative o piccole imprese.

Scarica il nostro curriculum in formato pdf Download