Regine di Pezza

Regine di Pezza

regine-di-pezza

Una delle prime attività svolte dalla Cooperativa è il sostegno al laboratorio artigianale “Regine di pezza”. Si tratta di un laboratorio artigianale costituito da donne con storie di disagio socio-psichico e di marginalità lavorativa.

Il laboratorio produce borse e accessori di moda confezionati a mano. Ogni pezzo è creato da disegni originali con materiali provenienti dal recupero e riuso di rimanenze e fondi di magazzino.

Questa esperienza iniziata nel 2008, per iniziativa del Centro Diurno del Modulo 4 del Dipartimento di Salute Mentale della Azienda Sanitaria Provinciale n. 6 di Palermo, con finalità meramente riabilitative, oggi si configura come un laboratorio protetto che va evolvendo verso una piccola impresa artigiana.

Il laboratorio potrà compiere questo percorso con il sostegno della Cooperativa “Officina 22” che, fungendo da incubatore d’impresa già vede tra i suoi soci quasi tutto il gruppo di produzione delle “Regine di Pezza”. Grazie al circuito di scambi e relazioni che si è attivato intorno al laboratorio, ai suoi prodotti e alle sue lavoranti, si ricompongono ruoli sociali validi, si creano vivaci momenti, interessi, valori, abilità manuali, si riparano esperienze dolorose con nuove possibilità di articolare altri rapporti vitali. In tal modo si offrono possibilità per uscire dall’emarginazione.

Con questa iniziativa si è riusciti ad elaborare gradualmente un progetto d’impresa utile a condurre un gruppo di pazienti e di operatrici oltre gli spazi sanitari e verso una “impresa di comunità”.

Il laboratorio “Regine di Pezza” è aperto due volte a settimana, il martedì e il giovedì dalle ore 9:00 alle 17:00 e si trova all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico Pisani in via Pindemonte 88.

Alcune realizzazioni